|

Vai dal concept al consumatore, più velocemente

Accelera i lanci di nuovi prodotti, ottimizza i portafogli di offerta e garantisci la conformità e la sicurezza massimizzando al tempo stesso i margini, con Centric PLM (Product Lifecyle Management).

Scopri in che modo i team del Food and Beverage utilizzano Centric PLM™

Produttori e Brand Retailer e Beni di Consumo

Ottimizza lo sviluppo dei prodotti aumentando al contempo l'efficienza

Un'unica, fruibile fonte della verità per gestire la complessità e aumentare la visibilità in ogni fase dello sviluppo prodotti così da abbassare i costi, accelerare il time to market e avvicinarsi ai consumatori.

Accelera il time to market e aumenta l'agilità

Stai al passo con le tendenze guidate dal consumatore e rispondi ai cambiamenti della domanda con un team di fornitori perfettamente orchestrato e una efficiente collaborazione.

Ottimizza i portafogli dei prodotti

Collega gli obiettivi finanziari con i prodotti per ottimizzare il portafoglio per regione e canale. Introduci nuovi prodotti o aggiorna e riconfeziona per massimizzare i margini.

Assicura la conformità e la tracciabilità

Riduci il rischio di non conformità o la mancanza di tracciabilità acquisendo piena visibilità con gate definiti, controllo delle modifiche, tracciamento degli ingredienti, documentazione delle etichette, fornitori, dispensa, audit in negozio e altro ancora.

Ulteriori informazioni per i team del Food and Beverage

Domande frequenti sul PLM

Che cos’è il PLM per Food and Beverage?

PLM sta per Product Lifecycle Management. Si tratta di una soluzione trasformativa che supporta tutti gli aspetti critici dello sviluppo dei prodotti per il mercato dei generi alimentari. Con una soluzione PLM efficace, i rivenditori e i produttori alimentari possono ottimizzare lo sviluppo di nuovi prodotti, promuovere la collaborazione tra i team e prendere decisioni aziendali migliori e più strategiche.

Perché utilizzare il PLM per Food and Beverage?

Il PLM è una soluzione enterprise, ciò significa che opera mettendo in collegamento le persone lungo l’intera catena di sviluppo del prodotto al fine di ottimizzare l’efficienza operativa, accelerare il time to market, ridurre i costi, eliminare gli sprechi, aumentare la qualità dei prodotti e promuovere l’innovazione. In altre parole, i team non devono dipendere da molteplici comunicazioni email, da una moltitudine di fogli di calcolo e da sistemi compartizzati di gestione dei dati per supervisionare lo sviluppo di nuovi prodotti. Con il PLM, le aziende di generi alimentari ora possono collaborare, condividere informazioni e tenere traccia di modifiche e approvazioni da un’unica interfaccia digitale.

Chi utilizza il PLM per Food and Beverage?

Rivenditori, marchi e produttori di generi alimentari possono tutti utilizzare il PLM per immettere prodotti sul mercato più velocemente, garantendo al tempo stesso la sicurezza della clientela e la conformità agli standard normativi. Chiunque sia coinvolto nello sviluppo prodotti – da R&S, approvvigionamento e specifiche a packaging, fino a qualità e conformità – può far leva sul PLM per accrescere l’efficienza, promuovere l’innovazione e accelerare la creazione di nuovi prodotti che soddisfino la domanda del mercato.

È difficile implementare il PLM?

Assolutamente no! Ma è necessario tener presente che il PLM è una risorsa a livello aziendale, il che significa che un’attenta coordinazione e una comunicazione interdipartimentale sono fondamentali per realizzare un’implementazione di successo. In ogni caso, avere una persona di riferimento esperta di PLM per food and beverage può aiutare a ridurre considerevolmente i tempi di implementazione.

Vuoi maggiori informazioni sull’implementazione? Scopri la nostra soluzione Agile Deployment , il percorso straordinariamente veloce verso il R.O.I., di Centric.

Il PLM e l’ERP sono la stessa cosa?

In poche parole, no. Il PLM è uno strumento per facilitare e ottimizzare l’ideazione e la creazione dei prodotti. l’ERP è una soluzione che tiene traccia di questi prodotti una volta che hanno lasciato l’ambito produttivo.

Per un utile confronto tra le tecnologie PLM e ERP, da’ un’occhiata al nostro white paper.

Il PLM gestisce le specifiche di prodotto per i generi alimentari?

Sì! Di fatto, la gestione delle specifiche è una funzionalità essenziale del PLM per food and beverage per i marchi, i produttori e i rivenditori di generi alimentari. Grazie all’accesso alle librerie di ingredienti e materie prime, ai dati di formulazione e ai preventivi dei fornitori, gli utenti possono gestire le specifiche dei prodotti velocemente e facilmente garantendo al tempo stesso l’accuratezza dei dati.

I tecnici e i designer del packaging possono utilizzare il PLM per prodotti Food and Beverage?

Sì, entrambi! I team di sviluppo prodotti possono connettersi ai designer di packaging ed etichette attraverso la piattaforma centralizzata del PLM. Inoltre, se il PLM fornisce l’integrazione con strumenti di terze parti quali Adobe Illustrator o 3D Connect, allora i tecnici del packaging e i designer grafici possono operare esclusivamente all’interno di un unico ambiente digitale per ottimizzare i flussi di lavoro.

Il PLM aiuta nella gestione della formulazione?

Certamente! La Gestione della formulazione è un’altra funzionalità essenziale del PLM per generi alimentari. Con un semplice clic, tutti gli stakeholder dello sviluppo prodotti possono accedere ai dati di formulazione per singolo prodotto, rendendo semplice e veloce revisionare i valori nutrizionali, le specifiche delle materie prime, i claim di prodotto, gli allergeni e i costi dei beni venduti. Gli utenti possono anche sfruttare questa funzionalità per modificare le formulazioni esistenti quando vengono introdotti nuovi prodotti.

Il PLM può aiutare le aziende del Food and Beverage a gestire i richiami di prodotto?

Decisamente! Dato che le piattaforme PLM tengono un registro digitale di tutti i dati correlati ai prodotti e alle metodologie di formulazione, i team possono tracciare e rintracciare qualsiasi articolo nel quale venga riscontrato un ingrediente contaminato o un problema di non conformità, ritirarlo dagli scaffali del negozio e arrestarne l’ulteriore produzione.

Il PLM può aiutare le aziende di generi alimentari a migliorare la qualità dei prodotti?

Nel modo più assoluto! Le soluzioni PLM prevedono la tracciabilità end-to-end, pertanto gli utenti hanno il controllo della conformità lungo l’intero ciclo di sviluppo del prodotto. Ciò aiuta ad eliminare le inefficienze, migliorare la formulazione e garantire l’integrità del prodotto.

Il PLM può contribuire a rafforzare la fiducia dei consumatori di generi alimentari?

Senza dubbio. Le soluzioni PLM forniscono una connessione istantanea e in tempo reale con ogni stakeholder lungo l’intera catena di sviluppo del prodotto. Questa connessione a livello enterprise consente agli utenti di avviare una collaborazione tra i team e promuovere l’innovazione dei prodotti. In aggiunta, il PLM tiene traccia dei dati di conformità e delle validazioni delle indicazioni con massima precisione, così che i consumatori possano fidarsi di ciò che stanno acquistando.

Ci sono app mobili disponibili per il PLM per Food and Beverage?

Sì, ci sono. In verità, Centric è stata la prima azienda a sviluppare app mobili per PLM, pratiche e user-friendly, che aiutano ad estendere il campo di applicazione di coloro che collaborano allo sviluppo dei prodotti, inclusi i tester di prodotto, le vendite e altro ancora.

Richiedi una demo e scopri come Centric PLM ti mette in grado di avvicinarti ai consumatori come mai prima d’ora.