Registrati         |

   |

X

Sign in to our support centre

If you have received an invitation to our new help desk, click here to launch in a new window


If you are using our legacy system, please sign in below

Forgot your password?
1
14 Giugno, 2019     3 min read

7 MODI IN CUI KEEN SI E’ PREPARATO ALLA CRESCITA CON CENTRIC PLM

KEEN è un brand di lifestyle fondato su valori legati alla passione per la vita all’aria aperta, che è diventato famoso per il suo sandalo chiuso Newport e che ha fatto propria la missione: di creare prodotti originali e versatili, migliorare la qualità di vita delle persone e ispirare avventure all’aria aperta. L’azienda ha deciso di cercare una soluzione PLM (Product Lifecycle Management) dopo essersi resa conto che non sarebbe stato possibile espandere il proprio business o prendere decisioni strategiche affidandosi solo a informazioni di prodotto disseminate in innumerevoli fogli Excel, allegati e-mail e file inaccessibili archiviati sui personal computer dei vari membri del team. KEEN ha deciso di fare il salto di qualità con Centric PLM ed è stata immediatamente ripagata da tangibili vantaggi. Pianificazione, accuratezza dei dati, tracciamento dei campioni e time-to-market sono stati notevolmente migliorati.

KEEN – Centric PLM

Come spiega Aaron Hellickson, Product Development Technology Manager di KEEN: “Centric PLM ha aperto la discussione sui nostri attuali processi. L’azienda si è riunita e ha deciso di fare il punto su come stava operando e perchédi valutare il nostro modus operandi e di fare luce su aspetti che avremmo potuto migliorare.”

Di seguito, i 7 punti salienti della strategia adottata da KEEN per gettare le basi della propria futura crescita con Centric PLM:

1) Qual è il piano?

Una volta che il piano della collezione è nel PLM, è visibile a tutti; qualsiasi membro del team può accedervi e questo crea una maggiore responsabilizzazione. Continuiamo ad aggiungere contenuti nel sistema per creare uno storico. I dati delle stagioni precedenti possono guidare la pianificazione futura. La visibilità sulla pianificazione ci consente di misurare meglio gli indicatori di prestazione chiave (KPI) in presenza di un numero maggiore di SKU.

 

2) Ora mi vedi…

Uno dei maggiori vantaggi di Centric PLM è la trasparenza: i dati a monte e a valle sono visibili a tutti i gruppi che ne hanno la necessità. Non abbiamo necessità di chiamare le fabbriche per inviare eventuali informazioni mancanti su un determinato modello; ci basta entrare in Centric per trovare noi stessi quelle informazioni. Lavoriamo su tre stagioni contemporaneamente, quindi i vantaggi in termini di precisione e velocità sono triplicati o più.

 

3) Sotto copertura

KEEN aveva deciso di integrare una persona IT nello sviluppo del prodotto e quella persona ero io! Ciò ha determinato uno scambio reciproco di idee estremamente prezioso e ha consentito di progredire in modo più organico. L’implementazione è solo il primo passo e man mano che procediamo troviamo nuove funzionalità per il sistema. Sono stati inoltre coinvolti utenti esperti di ogni reparto per garantire un’implementazione di successo e fornire preziose risorse accessibili a tutti.

 

4) Hub centralizzato

Centric si integra con i nostri sistemi esistenti. Per quanto riguarda i tech pack, i designer possono caricare file di Adobe Illustrator che sono collegabili e immediatamente visibili. Ciò fornisce il controllo automatico della versione all’interno della piattaforma Centric, eliminando la necessità di tenerne traccia manualmente. Gli utenti hanno la certezza di visualizzare file aggiornati e la quantità di errori costosi è drasticamente ridotta. Abbiamo anche integrato la soluzione con il nostro sistema di pianificazione delle risorse aziendali (ERP) e siamo in grado di trasferire SKU da Centric al nostro sistema ERP.

 

5) Adozione ultra-veloce da parte degli utenti

Uno degli aspetti fondamentali che ci ha spinto a scegliere Centric è il suo layout estremamente user-friendly. L’interfaccia è molto intuitiva. Con solo una o due ore di formazione possiamo rendere operativi nuovi sviluppatori Di recente, ho notato che la nostra base utenti sta iniziando a parlare la lingua del PLM. Le domande sono diventate più specifiche e pragmatiche, anziché teoriche, e gli utenti ne comprendono le possibilità La facilità d’uso e la rapidità con cui si è pronti ad operare, ci ripagano ogni volta che aggiungiamo un nuovo utente al sistema.

 

6) Scheda dei report

Erano necessari molti diversi tipi di report per i vari tipi di destinatari. Ad esempio, dovevano essere assemblate cinque diverse liste di linee provenienti da aree diverse per ognuna delle nostre principali stage gate stagionali. Dovevano essere messe insieme a mano, erano soggette a errore e l’intero processo richiedeva moltissimo tempo. Questo significava anche che i report già dal giorno successivo, non erano più aggiornati. Ora, una volta che le informazioni sono in Centric, possono essere utilizzate e analizzate in qualunque modo ci servano, rapidamente e senza paura di reiterare errori che potrebbero essere stati causati dall’inserimento manuale.

 

7) Mercato globale

Operiamo in tutto il mondo e avere tutte le aree in grado di accedere alle stesse identiche informazioni e di vedere ciò che sta accadendo in stagioni e paesi differenti, contribuirà senz’altro ad eliminare problemi di fuso orario e lingua, soprattutto grazie alla possibilità di disporre di foto e disegni della linea nel PLM. Da un punto di vista più generale, disporre di un’unica fonte di verità è utile per tutti.

 

Per maggiori informazioni, leggi la storia di successo o guarda il webinar qui.

Richiedi Una Demo

Share this article