Registrati         |

   |

X

Secure Customer Login

Forgot your password?
1
5 Aprile, 2017     5 min read

5 motivi per cui una soluzione PLM vi evita di cadere da un treno in corsa

Avete sentito parlare di PLM, ma non sapete esattamente di cosa si tratta. Probabilmente, vi state chiedendo se riuscirete mai a trovare il tempo di approfondire l’argomento.

Nel frattempo state creando nuovi prodotti innovativi e gestendo i processi tramite fogli di lavoro, e-mail, vecchi sistemi e altri silos di dati, per tenere traccia delle informazioni sui prodotti. (Qualcuno di voi ha un collega che tiene un raccoglitore segreto, nascosto sotto la scrivania con le informazioni sui prodotti? Già, proprio come pensavamo.)

Avete scadenze da rispettare, materiali da testare e collezioni da disegnare. Sfortunatamente i vostri sforzi vengono vanificati dal tempo speso a identificare la versione del foglio di lavoro che contiene i dati più aggiornati, e questo aumenta inevitabilmente gli errori, i ritardi e i livelli di stress. I costi sono difficili da controllare e, come prevedibile, i prodotti non raggiungono in tempo il mercato. I margini diminuiscono.

Passate il tempo a strapparvi i capelli e a sognare a occhi aperti la vostra prossima gita in montagna.

Ma prima di continuare, forse vi starete chiedendo…

Che diavolo è il PLM?

Il software per la gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM, Product Lifecycle Management) sta allo sviluppo dei prodotti come iTunes sta alla musica. Ricordate quando creavamo le playlist utilizzando una combinazione di brani registrati dalla radio, da CD e cassette di ogni tipo? Dovevamo fare acrobazie! Allo stesso modo di iTunes, una soluzione PLM vi offre un approccio “singola versione della verità” alla pianificazione della linea, al sourcing globale, alla gestione del calendario, dei materiali, della qualità, delle collezioni, così come al disegno tecnico e alla retail execution. Le informazioni che i vostri designer stanno cercando sono le stesse informazioni visualizzate dai vostri team di design, prodotto e sourcing, così come dal management e persino dai fornitori. (Ricordate: se i fornitori sono felici, lo siete anche voi)

Così come le scarpe, le giacche o le bottiglie d’acqua, oggi, sono completamente diverse da quelle di 30 anni fa, anche il concetto di PLM si è completamente trasformato. Originariamente, i sistemi PLM sono stati creati per soddisfare le esigenze dei settori automobilistico e aeronautico, pertanto erano concepiti per prodotti basati su una progettazione complessa e cicli di vita pluriennali. (Immaginate come sarebbe poter disporre di tutto quel tempo!)

Nei settori caratterizzati da cicli di vita dei prodotti rapidi e veloci, questi vecchi sistemi PDM/PLM risultano inflessibili e impediscono di raggiungere l’obiettivo. Centric PLM offre una nuova generazione di soluzioni PLM, espressamente concepite per gestire cicli di vita del prodotto molto brevi, spesso di pochi mesi o settimane, che si susseguono a ritmo serrato.

Infatti, Centric PLM è stato progettato e sviluppato in collaborazione con le aziende di abbigliamento, del retail, delle calzature, degli articoli per il tempo libero e dei beni di consumo, con notevoli vantaggi per tutti.

Probabilmente, la vostra prossima domanda è…

Perché dovrei preoccuparmi del PLM, quando ho già tante cose a cui pensare?

Ottima domanda! Di seguito riportiamo 5 ottimi motivi per cui, dedicando un po’ di tempo alla valutazione di un sistema PLM, potete arrivare a risparmiare moltissimo tempo e denaro.

  1. Crescita aziendale
    Sia che la vostra sia una piccola azienda emergente o che sia un brand multimilionario, l’obiettivo finale non cambia, è sempre e comunque l’espansione del business. Le vostre linee si arricchiscono di nuove SKU, con un numero sempre più limitato di persone per gestirle. Vi sentite compressi da margini sempre più ristretti e aspettative di ROI sempre più elevate. Non c’è molto spazio per gli errori, e far crescere il business con iniziative offline è praticamente impossibile. Un incubo. Ora facciamo un bel respiro. Per uscire dagli schemi e competere negli scenari feroci e innovativi del mercato retail di oggi, disporre di una fonte centralizzata di dati con informazioni fruibili sui prodotti, non è più una scelta ma un imperativo.

 

  1. Dati incontrollabili
    Molto probabilmente, il metodo di tracciamento dei dati utilizzato dal vostro team di prodotto è completamente diverso da quello del team creativo. (Il vostro Product Manager ha aggiunto il nuovo articolo alla versione 5 del foglio di lavoro, oppure sta già utilizzando la versione 6? Il team di sourcing dispone delle varianti di colore giuste per un determinato modello, o sta contrattando il prezzo del materiale sbagliato?) E nella Posta in arrivo avete un’e-mail del vostro capo che vi chiede un report analitico…che avreste dovuto mandagli ieri. Quando si cerca di gestire un’azienda utilizzando silos di dati indipendenti, la probabilità di un errore umano è grande come una casa. Un’unica fonte di informazioni elimina il bisogno di destreggiarsi in questa caterva complessa di dati, permettendovi di accedere a informazioni accurate in tempo reale. Fantastico, vero?

 

  1. Time-to-market
    Mentre cercate di destreggiarvi tra una moltitudine di file di dati e organizzare riunioni dei team con lo scopo di verificare la correttezza dei dati per l’incontro successivo, il tempo passa.

Con un sistema PLM le informazioni vengono condivise e le scadenze vengono rispettate, migliorando il time-to-market di giorni o intere settimane. I nostri clienti hanno infatti registrato un aumento del 2% delle vendite per ogni settimana di riduzione del time-to-market. Questo risparmio di tempo consente di aumentare più rapidamente il numero dei prodotti commercializzati, tagliando, ad esempio, i tempi di creazione dei modelli da un giorno a 30 minuti e i tempi di immissione dei dati di giorni, o addirittura settimane. E anche se non ne possiamo più di sentire il mantra “il tempo è denaro”, in questo caso è la pura verità. Il tempo e il denaro risparmiato si accumulano rapidamente.

  1. Team efficienti e soddisfatti
    Immaginate di ridurre del 20-30% i tempi di immissione dei dati e del 30% i tempi di ricerca delle informazioni sui prodotti. Con un sistema PLM è possibile. Difficilmente il budget per il personale aumenta alla stessa velocità del numero delle SKU. Un sistema PLM riduce la quantità di tempo dedicato dai vostri team alla gestione dei fogli di lavoro e alle attività a scarso valore aggiunto, permettendo loro di concentrarsi sulla propria area di competenza. (Sembra incredibile, vero?) I clienti che utilizzano Centric Software PLM dichiarano infatti di lavorare in modo molto più sereno e gratificante.
  2. Riduzione dei costi
    Ovviamente non devo convincervi del fatto che i processi inefficienti, il personale sottoutilizzato e le scadenze non rispettate rappresentano un costo, ma qual è la vera differenza ottenibile con un sistema PLM? I clienti di Centric Software hanno riscontrato un aumento degli utili pari al 5-10%, una riduzione delle scorte pari al 20-40% e un risparmio del 10-15% sui costi logistici. Niente male davvero.

E questi sono solo i 5 vantaggi principali. Siamo certi che ne scoprirete altri appena comincerete a conoscere la vostra soluzione PLM. Nel frattempo, contattateci pure senza problemi. Centric vanta un incredibile team di esperti straordinariamente preparati ed estremamente disponibili, molti dei quali provengono direttamente dai settori abbigliamento, calzature e beni di consumo. Iniziate il vostro percorso richiedendo una demo!


Iniziate oggi stesso il vostro percorso! Ecco come:

Richiedete una demo personale

Registratevi al nostro webinar on-demand sul business case basato sul cliente PLM CamelBak

Mettetevi in contatto con noi in occasione di uno degli eventi locali

Share this article