California

655 Campbell Technology Parkway,
Suite 200
Campbell, CA 95008 USA

Phone: +1 408 574 7802
Fax: 1 408 377 3002

ARTICOLI

Giacenze e non solo, tutte le sfide della vendita al dettaglio

2 MINUTI DI LETTURA
TwitterFacebookLinkedInWhatsApp

In Italia, la vendita al dettaglio continua a rallentare, anche a causa di una strategia di prezzi sbagliata. Le giacenze influenzano i tuoi profitti e non ti supportano nella pianificazione predittiva della domanda. Una delle cause di “deadstock” è una gestione errata dell’inventario moda. La soluzione è l’uso di strumenti di market intelligence come quelli di Centric Software® per creare strategie mirate per il tuo business. Tra i risultati che ti aspettano ci sono la pianificazione e il controllo dell’inventario e la previsione della domanda nel settore moda.

L’industria della moda, in particolare il settore della vendita al dettaglio, si sta chiedendo: l’era di questo modello di business e retail pricing sta finendo? Sicuramente, il settore non sta vivendo un momento florido in Italia. Le sfide da affrontare per le aziende sono tante, dai prezzi della concorrenza sempre più competitivi fino alla difficoltà nella previsione della domanda, passando per la gestione dell’inventario moda.

Individuare le difficoltà del settore della vendita al dettaglio è il primo passo per trovare le soluzioni, tra cui la giusta strategia di prezzo e l’implementazione di software di gestione dell’inventario.

La logistica nel fashion: cosa ci dicono i dati di mercato

I dati del Codacons, l’insieme delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, ha confermato che, nel 2023, il commercio al dettaglio in Italia ha subito una frenata. Il valore monetario delle vendite è stazionario dal 2022, nonostante i prezzi dinamici e competitivi del mercato.

Tutti i dati di Codacons confermano una tendenza che forse già puoi immaginare: aumenta il valore delle vendite, ma rallenta il volume e la previsione della domanda nel settore moda diventa sempre più difficile. Purtroppo, il 2024 non è iniziato meglio e, annualmente, le famiglie italiane hanno tagliato in media 662 euro dal loro budget, in particolare per l’acquisto di beni non essenziali.

Tra le tante cause di questi cambiamenti ci sono il caro-prezzi e l’inflazione che spingono i consumatori italiani (e non solo) a cambiare le proprie abitudini di acquisto, spesso preferendo gli acquisti nei discount. Per questo, per il futuro del tuo business, è fondamentale implementare la previsione della domanda combinata a soluzioni software di gestione dell’inventario e una strategia di retail pricing mirata.

Le sfide del retail pricing e business nel 2024

Per fortuna ci sono strumenti per far fronte a questo periodo di crisi ed uscirne con successo. Perché tentare non nuoce. Ecco le tre principali sfide che ti attendono nell’inventario moda e non solo.

Il deadstock, il problema della gestione dell’inventario nell’industria della moda

Se lavori nel settore della vendita al dettaglio e della logistica, sai che la gestione dell’inventario è cruciale per i tuoi profitti. Infatti, le giacenze possono ridurre le tue entrate e il deadstock in magazzino può diventare un peso difficile da smaltire.

La domanda che devi porti è: come sono arrivato a questo punto? Tra le tante cause delle tue giacenze ci sono:

  • La mancanza di ottimizzazione dei prezzi;
  • Non sapere come gestire la previsione della domanda per capire i comportamenti dei consumatori;
  • Una gestione dell’inventario sbagliata;
  • La mancanza di strumenti tecnologici che supportano le tue decisioni, ad esempio l’uso di un software per l’inventario.

Se senti di poter migliorare in uno o più di questi tre punti, allora puoi trovare le soluzioni al tuo problema di deadstock e, in generale, la strategia dei prezzi migliore per te e per il tuo business.

Sempre più offerta e meno domanda

Stabilire soluzioni di pricing dinamiche ed accessibili per il settore moda non è la risposta a tutto. Magari lo fosse, vero? La tua concorrenza nel retail pricing non solo abbassa i suoi prezzi sul mercato, ma aumenta i suoi prodotti, offrendo un catalogo sempre più ampio e meno costoso. Competere con questa realtà non è facile. Così come non è facile spostare i prodotti su un mercato saturo, con i tempi che si riducono, altrimenti ti ritrovi con ancora più giacenze e una gestione dell’inventario sempre meno efficiente. Così cadi in un circolo vizioso e nessuna previsione della domanda può aiutarti.

La corsa alla trasparenza e alla sostenibilità

I consumatori moderni non sono attenti solo ai prezzi. Infatti, sono sempre più consapevoli e chiedono alle aziende di essere trasparenti nelle loro pratiche di retail pricing e sostenibilità. L’industria della moda è nell’occhio del ciclone dopo che brand mondiali sono stati scoperti a fare “green washing,” cioè hanno ingannato i consumatori facendo credere che le loro pratiche fossero sostenibili. Invece, erano tutto meno che green.

Con l’86% dei consumatori europei che pretende informazioni più accurate sui prodotti, la trasparenza del tuo business è un tema fondamentale.

Qual è la soluzione per far fronte a queste 3 sfide?

Market Intelligence di Centric Software per la strategia dei prezzi e la previsione della domanda

I dati sono cruciali per trovare le giuste soluzioni di retail pricing per il tuo business. Per questo, Centric ti propone una soluzione di  market intelligence che ti permette di prendere decisioni informate per la tua strategia di prezzo, per la gestione dell’inventario e per la previsione della domanda basata sull’intelligenza artificiale.

Più informazioni avrai a disposizione, meno errori potrai commettere. Questa è la promessa che ti facciamo quando implementi soluzioni di market intelligence e tecnologie che ti aiutano a fare la pianificazione della domanda nel retail. Centric Software ti supporta nella previsione della domanda basata sull’intelligenza artificiale con la raccolta e l’analisi di dati rilevanti.  Ma non solo.