Guess esce rafforzata dalla pandemia grazie a Centric Planning

Guess esce rafforzata dalla pandemia grazie a Centric Planning

blue-arrow

8.000 codici di magazzino per ogni collezione, con 4 collezioni all'anno

50% di incremento dei margini operativi

75% di riduzione dei tempi di retail planning

Panoramica

TwitterFacebookLinkedInWhatsApp

Guess, iconico marchio di moda, opera con un modello di business omnicanale, vendendo attraverso diversi canali quali e-commerce, commercio al dettaglio e all’ingrosso. Con una gamma di prodotti articolata, Guess aveva migliaia di prodotti e codici di magazzino (SKU) conservati in una miriade di fogli di calcolo, con lunghi tempi di ciclo in produzione e difficoltà nel soddisfare le richieste dei merchandiser.

A seguito dei cambiamenti repentini imposti dalla pandemia e dai lockdown estesi, i team dell’azienda erano frustrati e i consumatori non sempre trovavano nei negozi o sul sito online i prodotti desiderati.

Per sopravvivere, Guess ha ripreso in mano i piani pre-pandemia per l’implementazione di uno strumento di pianificazione di nuova generazione e ha “fatto il salto” con Centric Planning, l’innovativa soluzione nativa per il cloud, con best practice integrate per la pianificazione delle vendite omnicanale al dettaglio e all’ingrosso, ottenendo risultati nientemeno che incredibili.

Leggi la storia di successo

Azienda Bio

Fondata oltre 40 anni fa, Guess è cresciuta trasformandosi da pioniere del denim a lifestyle brand globale, con oltre 1.600 punti vendita al dettaglio in tutto il mondo che offrono abbigliamento e accessori per uomo, donna e bambino.

Mercato

Moda e abbigliamento, denim, marchi e commercianti, occhialeria, gioielleria e accessori

Sede

EMEAR

Vuoi intraprendere un viaggio simile?

Richiedi una demo