Registrati         |

   |

X

Secure Customer Login

Forgot your password?
1
13 Dicembre, 2018     4 min read

Minimo sforzo, massimo rendimento: Come il PLM incrementa la produttività utilizzando le tue risorse esistenti

TimRumer, Directorof Product Lifecycle Management di Mizuno USA, spiega come la sua azienda, conCentric PLM, senza aggiungere ulteriori risorse informatiche, ha aumentato lacapacità e il numero di SKU, ridotto le tempistiche di sviluppo e reclutato consuccesso nuovi utenti.

L’attuale ambiente retail richiede un flusso costante di nuovi prodotti. Dato che in Mizuno USA produciamo abbigliamento e attrezzature per lo sport, dobbiamo essere in grado di rispondere prontamente alle evoluzioni di tendenza nel settore degli articoli sportivi e di immettere nuovi prodotti sul mercato in tempi brevi. Per rispondere a queste esigenze, cicli di sviluppo dei prodotti più rapidi e una maggiore chiarezza nella filiera sono fondamentali. Come si può gestire tutto questo senza assumere personale extra e dedicare ore e ore ad analizzare e modificare le attuali modalità operative?

In Mizuno USA abbiamo realizzato tale obiettivo investendo nella soluzione PLM (Product Lifecycle Management) di Centric per migliorare la visibilità dell’intero processo di sviluppo dei prodotti e centralizzarne le informazioni.

Usiamo Centric PLM in tutte le nostre divisioni e nelle 28 categorie di prodotti. Ora possiamo gestire fino al 75% di modelli in più, abbiamo ridotto i tempi di sviluppo e abbiamo aumentato il numero di utenti senza dover ricorrere ad amministratori IT o attività di formazione extra. Ecco come.

Fare di più e meglio

Ora gestiamo più categorie in modo più efficace. Grazie alle capacità di gestione dei dati e alla funzionalità di pianificazione di Centric, gli utenti possono facilmente gestire il 50-75% di modelli in più rispetto a prima. Questa efficienza significa che possiamo aumentare i modelli senza sottoporre il personale a ulteriori pressioni e senza ricorrere a nuove assunzioni.

Centric inoltre consente agli utenti di gestire un maggior numero di categorie. La persona che prima gestiva le calzature con tacchetti ora gestisce anche le scarpe da calcio e i guantoni da baseball, che costituiscono la nostra più vasta categoria di articoli. Prima, se volevamo aggiungere una categoria dovevamo aggiungere una nuova persona, adesso invece possiamo gestire più categorie con lo stesso numero di addetti che, ora, hanno anche più tempo da dedicare al consumatore, il che porta a realizzare prodotti migliori. E’ una vittoria assicurata.

Gestire un maggior numero di categorie e SKU ci permette di ampliare la nostra offerta commerciale complessiva senza dover aggiungere personale. Da quando ha implementato Centric PLM, Mizuno ha aumentato del 10.2% il proprio numero di SKU nella divisione diamond sports (baseball e softball), aggiungendo una più ampia selezione di prodotti alla gamma esistente.

E’ interessante notare che con Centric è molto più semplice monitorare i dati. Se effettivamente si gestiscono tutti i prodotti in Centric, è possibile recuperare i dati che servono nel giro di tre secondi, con un semplice cambio di schermata o  esportandoli. Le persone hanno capito perfettamente che, se lavorano costantemente nel sistema, l’output di informazioni è lì, per loro e per tutti gli altri.

Non servono nuove competenze

Già in fase di demo abbiamo visto che Centric era anni luce più avanti rispetto ad altri prodotti. Era molto più intuitivo e facile da usare. Alcune soluzioni PLM, per poter essere utilizzate, richiedono competenze da pseudoprogrammatore o da esperto informatico. Se sei un Product Line Manager, il tuo compito è pianificare gli assortimenti e non devi necessariamente trovare del tempo per acquisire un livello completamente nuovo di expertise.

Un altro grande vantaggio è la facilità di onboarding. In passato, quando un dipendente lasciava l’azienda, la sua conoscenza della categoria di fatto se ne andava con lui, perché era disseminata in un mucchio di fogli di calcolo e in migliaia di e-mail. Ora tutte le note relative allo sviluppo sono in unico posto. Questo, insieme al calendario di sviluppo, permette ai dipendenti che arrivano a lavoro avviato di sapere esattamente a quale punto del processo di sviluppo ci si trova e quali sono le prossime attività da svolgere. E’anche possibile passare molto più facilmente da una categoria all’altra all’interno dell’azienda.

Tempistiche di sviluppo accorciate

Da quando è stato implementato Centric PLM, le tempistiche di sviluppo si sono accorciate, per cui ridurre i tempi di go-to-market e di commercializzazione è il nostro prossimo obiettivo ad alta priorità. Ora il processo di sviluppo avviene quasi fin troppo rapidamente! Centric ha ridotto le nostre tempistiche di sviluppo del 15% e aumentato il numero di modelli che proponiamo per ogni stagione. Abbiamo visto solo una minima parte di ciò che Centric può fare e non abbiamo dovuto aggiungere ulteriori risorse per avere dei risultati.

Una volta che i tuoi team si saranno abituati ad avere una fonte centralizzata di informazioni sui prodotti, inizierai subito a riscontrare risparmi di tempo e riduzione del lavoro ridondante e a poter fare molto di più con ciò che hai già. In Mizuno USA c’è stato un cambiamento integrale in tutta l’organizzazione. Se c’è una domanda, Centric è il primo posto dove si va per avere risposte.

Share this article