|

      |

Secure Customer Login

1
8 febbraio, 2018

Mobile, social, collaborativa: la realtà della trasformazione digitale, di Craig Crawford, Crawford IT

Sbloccheresti il tuo telefono e lo daresti a un estraneo? No di certo! Perché no? Perché è personale. E’ la tua banca, il tuo biglietto aereo, il tuo album fotografico, il tuo mondo. Ormai il tuo telefono governa tutto ciò che fai. Nel giro di trent’anni siamo passati nel dominio, del tutto nuovo, del personal computing.

Per rivenditori e marchi, ciò significa che il cliente ha il comando. In verità, è una lotta per tutti. Questo è ciò che significa trasformazione digitale e non ha senso opporvisi perché non si torna indietro. Poiché tutto è digitale, stiamo generando enormi quantità di dati e i nostri clienti vogliono che noi usiamo quei dati. Il 93% dei clienti desidera un’esperienza personalizzata, ma il 73% di loro ritiene che non stiamo facendo un buon lavoro. Purtroppo hanno ragione – perché siamo in presenza di moltissimi dati ed è molto difficile gestirli e utilizzarli per fornire ai nostri clienti esattamente ciò che vogliono.

Dati digitali e esperienze dei consumatori

Siamo nel momento entusiasmante nel quale molte tecnologie stanno convergendo, come il machine learning, l’intelligenza artificiale, il visual mapping, i dati tradizionali e i big data. Quando combiniamo dati fisici e digitali sul comportamento dei consumatori, disponiamo di dati contestuali, il che significa che possiamo iniziare a rilevare ciò che la gente vuole, ciò di cui ha bisogno e sta per comprare.

Dal punto di vista del retail, questi dati possono essere utilizzati in negozio per una conoscenza individuale del cliente. Ciò che ora è importante per noi non è solo cosa ha acquistato e restituito un cliente, ma cosa ha guardato e cosa ha scartato. Perché ha comprato quell’articolo? Alcuni negozi stanno già operando in questa direzione, organizzando “guardaroba” personali per i clienti con capi da provare in taglie e colori selezionati. Scelte, scarti e acquisti vengono registrati tramite touchscreen.

Indovina su cosa hanno incidono questi dati? Sullo Sviluppo del prodotto e degli assortimenti. Maggiori tassi di vendita. Meno resi. Non dovremmo accontentarci del 30 percento dei tassi di vendita – dovrebbe essere del 70, 75, 80 percento. Se riesci ad alimentare i dati e ad utilizzarli nel modo giusto, puoi essere certo che i prodotti giusti vengono lanciati e venduti.

Per il cliente, si tratta di esperienze digitali personalizzate e fluide, basate sul loro stile e le loro preferenze. Quando smettiamo di dire ” Chi ha acquistato questo articolo ha anche comprato …” e invece offriamo alle persone cose che per loro sono significative e che in realtà desiderano realmente, il risultato è un acquisto.

Digitale all’interno

Comunque, non puoi essere digitale solo all’esterno dell’azienda. Non puoi attuare nessuna di queste cose a meno che tu non sia digitale anche all’interno. Hai bisogno di un team completamente mobile e globalizzato in grado di collaborare in modalità veramente social. Perché tutto ciò sia possibile, devi investire nella tecnologia giusta. Il server di posta elettronica che utilizzi non diversifica il tuo brand, ma sistemi quali il PLM ed e l’ERP sono tecnologie che possono davvero fare la differenza.

Purtroppo non ti é concesso il lusso di fermare l’intera azienda mentre implementi una soluzione. Non puoi aspettare 18 mesi per installare un nuovo sistema PLM: in quei 18 mesi, la tua azienda potrebbe essersi completamente trasformata. Pensa con quale rapidità l’industria musicale è stata stravolta quando, nel 2001, è stato introdotto iTunes. È qui che entrano in gioco metodologie di implementazione agili. Mano a mano le persone passano a lavorare su una piattaforma collaborativa.

Integrare i dispositivi mobili con il PLM

Che si tratti di Messenger o Slack, le persone utilizzano già le piattaforme social per comunicare sul posto di lavoro. È così che le cose vengono fatte e le decisioni vengono prese. Dobbiamo essere in grado di integrare i dispositivi mobili con i nostri sistemi PLM ed ERP così che le persone possano collaborare e prendere decisioni sul momento.

Per una mobilità che funzioni, ti serve una piattaforma solida. Non tutto vive in quel piccolo dispositivo. Risiede da qualche parte nel cloud, in un grande ecosistema. Inoltre, si ha a che fare con una varietà di dispositivi diversi – telefoni, tablet, laptop, computer desktop – e ognuno di questi ha le proprie peculiarità. Ad esempio, non puoi ridurre un’ intera schermata PLM a un telefono. Vuoi cose attuabili che puoi fare su quel telefono che si lega al PLM.

Centric Software è nettamente in anticipo quando si tratta di utilizzare app mobili con il PLM. Le app di Centric, come Capture It e Fit Review, integrano in tempo reale i dati dei dispositivi mobili con il PLM. Ciò, di fatto, riduce tonnellate di duplicazioni del lavoro e di immissione di dati, e rappresenta una grande notizia per i creativi. Centric Visual Innovation Platform di Centric è una raccolta di digital visual board basate su touchscreen in grado di trasformare le riunioni. Immagina di entrare in una stanza e di dire alla gente di accendere i telefoni anziché spegnerli, perché è in corso la vostra riunione.

La Futura Forza Lavoro

La realtà è che i bambini pensano già così. Le loro vite sono mobili, e loro sono la tua forza lavoro futura oltre che i tuoi clienti futuri. La tecnologia digitale può spaventare, ma puoi scegliere di avvicinarla lasciandotene sedurre o spaventare. Siamo tutti esploratori digitali e, se si riesce a far fronte agli aspetti che si temono della tecnologia per fare qualcosa di audace, il futuro premierà coloro che innovano ogni giorno.

Craig Crawford
IT Strategist at Crawford IT

Want to learn more?

Request-a-demo

Connect with us at one of our regional events

Discover what others say about Centric PLM

Share this article